Chiusura delle scuole per coronavirus qualche consiglio per i genitori.

CHIUSURA DELLE SCUOLE PER CORONAVIRUS CONSIGLI PER I GENITORI.

La chiusura  di tutte le scuole come misura preventiva per rispondere all’emergenza coronavirus ha portato molte famiglie ad affrontare una condizione che va al di fuori della solita routine scolastica.

Questa situazione ha sicuramente sollevato in tantissimi genitori, problemi e dubbi su come gestire la giornata dei bambini.

Ma sopratutto come affrontare i compiti e la mole di lavoro che dovranno affrontare da casa.

Chiediamo allora aiuto ad una nostra esperta: la Dottoressa Susanna Panariti psicologa presso il Centro CAMBIAMENTI di Valmadrera.

 

“Molte scuole  che hanno adottato la chiusura per il coronavirus, si stanno attrezzando con un piano di didattica alternativa.

Alcuni insegnanti adotteranno lezioni a distanza e sicuramente  assegneranno compiti da svolgere in autonomia.

Ai  voi genitori però tocca l’arduo compito di supportare i figli in questa difficile situazione e aiutarli a gestire al meglio il tempo che hanno a disposizione.

Occorre innanzitutto spiegare ai propri ragazzi perché la scuola è chiusa e tranquillizzarli rispetto ai reali rischi presenti e le misure di sicurezza che dobbiamo adottare.

Per aiutarli a non sentirsi ancora più spaesati è sicuramente bene stabilire delle routine.

Si può quindi organizzare la giornata con orari ben precisi e dedicare una parte di essa allo studio quotidiano e allo svolgimento dei compiti.

I ragazzi poi dovrebbero potersi confrontare direttamente con insegnanti, compagni o tutor rispetto al lavoro svolto.
Come spiegava Maria Montessori, infatti, “per avere qualcosa di buono a distanza devi sempre collegarti a una presenza”.

Per farlo possiamo sfruttare tutti i supporti digitali che conosciamo: video chiamate, chat di gruppo, e-mail, coinvolgiamo i compagni e gli amici a costruire qualcosa di buono, anche a distanza.

Stimoliamoli anche a sfruttare al massimo il tempo a disposizione per esempio per recuperare le materie in cui si è rimasti indietro durante l’anno.

Facciamo in modo che si dedichino ad attività che troppo spesso vengono trascurate:
•leggere un buon libro.

•aiutare nei lavori domestici.

•approfondire degli argomenti che li stimolano di più.”

Grazie ai consigli di questa esperta possiamo aiutare i nostri ragazzi a superare questo periodo di chiusura delle scuole per coronavirus, sicuramente un periodo difficile per tutti.

susanna-panaritti

Dottoressa Susanna Panariti

Psicologa
Esperta in disturbi specifici dell’ apprendimento presso lo studio CAMBIAMENTI di Valmadrera

Iscriviti alla newsletter

Resterai sempre aggiornata sulle novità e sulle date dei mini servizi.

E RICEVERAI UN BUONO DA € 20,00 PER IL TUO PRIMO SERVIZIO!!

Iscriviti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *